Centro e Scuola Nazionale di Ecografia del Tratto Gastroenterico

 

Eco Clinic - Assistenza Clinica.

Posted by Sonogastro
Filed under Eco Clinic | All Rights Reserved

ECOGRAFIA DEL TRATTO GASTROENTERICO
(O ECOGRAFIA INTESTINALE O ECOGRAFIA DELLE ANSE INTESTINALI).


L’ecografia occupa attualmente un ruolo ben definito nel protocollo diagnostico delle malattie intestinali, affiancandosi alle indagini tradizionali radiologiche ed endoscopiche.  Negli ultimi decenni la metodica è stata al centro di una crescente attenzione, grazie alla sua estrema versatilità, la ripetibilità, la non invasività e non da ultimo i bassi costi. L’ecografia consente di affiancare alla valutazione morfologica delle pareti intestinali e degli spazi periviscerali, un’analisi dinamica della motilità peristaltica dei diversi segmenti intestinali, ottenendo anche informazioni sulla funzione dei visceri (ad es. tempo di svuotamento dello stomaco).

INDICAZIONI (QUANDO SERVE L’ECOGRAFIA?):

Le linee giuda della Società Italiana di Ultrasonologia in Medicina e Biologia (SIUMB) pongono
indicazione all’impiego  dell’ecografia dell’addome e del tratto gastroenterico in caso di:

  1. Sintomatologia addominale cronica aspecifica, in presenza di segni e/o sintomi d’allarme (ad esempio perdita di peso, anemia, etc.)
  2. In presenza di masse addominali palpabili.
  3. In situazioni acute come l'occlusione e la subocclusione intestinale, appendicite acuta, diverticolite acuta.
  4. Nella valutazione e nel follow-up di patologie note come le malattie infiammatorie croniche intestinali, la malattia celiaca, i leiomiomi, etc … in particolare nelle malattie infiammatorie intestinali, l’ecografia trova indicazione sia nella fase diagnostica iniziale, che nel decorso di queste patologie, evidenziando sede ed estensione del tratto intestinale interessato e la presenza di complicanze addominali quali stenosi, ascessi e fistole.

E’ importante sottolineare che per le sue caratteristiche l’ecografia del tratto gastroenterico non è indicata nella valutazione e nelle diagnosi delle lesioni neoplastiche e delle piccole lesioni preneoplastiche del colon come i polipi. Per tale motivo tale indagine non trova applicazione per lo screening e la prevenzione del tumore del colon retto per la quale esistono indagini più precise come la colonscopia tradizionale e la colonscopia virtuale.

COME VIENE ESEGUITA:

Lo studio ecografico dell’intestino viene eseguito nel paziente in posizione supina dapprima con sonde convex da 3,5-5 MHz e in seguito con sonde lineari da 5-10 MHz, applicando una minima quantità di gel sull’addome. L’indagine è indolore e dura circa 15-20 minuti.

Sonda convex
Sonda lineare
Ecografia Gastroenterica
Sonda convex
Sonda lineare
Ecografia Gastroenterica


PRAPARAZIONE:
Viene generalmente richiesto un digiuno di 8 ore prima dell’esecuzione dell’indagine. Ciò consente di osservare eventuale contenuto o ristagno liquido intestinale indice di patologiche concomitanti come malassorbimento o ostacoli del transito.
La valutazione del retto e del sigma medio-distale richiede una modica distensione della vescica.

In  casi selezionati, l’indagine di base può essere approfondita con l’impiego di mezzi di contrasto orale. In questi casi, dopo l’esame a digiuno, il paziente viene invitato a bere acqua o una soluzione contenente polietilenglicole (PEG), sciolta in acqua (da 250 a 500 ml) e a ripetere l’indagine a distanza di 10, 20 e 30 minuti. Questa preparazione permette di ottenere informazioni più dettagliate sia sulle pareti che sulla peristalsi dello stomaco, del duodeno, del digiuno e dell’ ileo.

INDAGINI DI SECONDO LIVELLO:
In contesti particolari come il riscontro di masse di sospetta natura infiammatoria o neoplasica e malattie infiammatorie intestinali, lo studio ecografico può essere completato con la valutazione della vascolarizzazione del segmento intestiale interessato. Ciò è realizzabile con l’impiego della tecnica  Doppler e  Color Doppler, o con mezzi di contrasto endovenosi.


Torna in alto

Cose'è l'ecografia ...

Posted by Sonogastro
Filed under Eco Clinic | All Rights Reserved

L'ecografia e' una tecnica che consente di vedere gli organi del nostro corpo con l'utilizzo delle onde sonore ad alta frequenza (ultrasuoni non udibili dall'orecchio umano […]

CONTINUA

Corso di Ecografia del tratto Gastroenterico.Novità

Posted by Sonogastro
Filed under Education | All Rights Reserved
Versione Italiana

Informazioni e Iscrizione
Il Corso di ecografia del tratto gastroenterico si svolge presso la Scuola SIUMB del Servizio di Ecografia della U.O. di Gastroenterologia dell’Azienda Ospedaliera – Polo Universitario “L.Sacco” di Milano. Il corso avrà inizio Venerdì 31 Gennaio 2014. Il corso è rivolto a medici con esperienza di ecografia addominale e ha loscopo di promuovere l’addestramento, il perfezionamento teorico-pratico e l’aggiornamento nella diagnostica con ultrasuoni delle patologie del tratto
gastroenterico. . . […]

CONTINUA

Ricerca: Pubblicazioni scientifiche e libri.

Posted by Sonogastro
Filed under Research | All Rights Reserved

Pubblicazioni recensite su Pub-Med

G. Maconi, F. Terracciano, I. de Sio, C. Rigazio, P. Roselli, E. Radice, L. Castellano, F. Farci, G. Francica, A. Giannetti,F.  Marcucci, A. Dalaiti, M. Badini, M. Fraquelli, S. Massironi. Referrals for bowel ultrasound in clinical practice: A survey in 12 nationwide centres in Italy. in press […]

CONTINUA

Dove siamo e come raggiungerci

Posted by Sonogastro
Filed under About So)))o | All Rights Reserved

Consigli su come raggiungere in Centro e la Scuola di Ecografia del Tratto Gastroenterico e U.O. di Gastroenterologia […]

CONTINUA

Appuntamenti Congressuali, Convegni e Corsi.

Posted by Sonogastro
Filed under Congressi | All Rights Reserved

Congressi e Convegni nazionali ed internazionali. Congressi organizzati dall’Unità operativa. e in programmazione. Corsi e Covegni in tema di formazione avanzata sull’ecografia de tratto gastroenterico programmati […]

CONTINUA